La casa sa.. ch'io scrivo

con il patrocinio del comune di Cesenatico

La casa sa.. ch'io scrivo

‘La casa sa ch’io sono uno scrittore, sa come scrivo, conosce il mio stile: come lettrice è fin troppo gentile …. C’è un campanello alla porta di strada. Dietro la porta un cane, un gatto, un cuore. Anche un televisore, il testo della piada, l’immagine più rozza del patrono, e un mugghio e un miagolìo e infine... anch’io ci sono. Strano, ci sono anch’io’. (Diario senza le date)

La casa si affaccia sul portocanale di Cesenatico, lo scrittore è Marino Moretti, poeta crepuscolare che qui nacque nel 1885. Da quella casa, da quello specchio d’acqua sul quale si riflette la porta e il balconcino, Marino ha tessuto per decenni una fitta rete di rapporti con intellettuali e artisti, è partito più volte per viaggi in tutta Europa (Parigi, Amsterdam, Bruges, Londra) e poi è ritornato ad ascoltare il suo mare respirare. Qui sono state scritte o ricevute le tante lettere che compongono il suo corposo epistolario, molte sue poesie e pagine dei romanzi di maggior successo. La visita a Casa Moretti, attraverso la biblioteca, il tinello, la cucina, lo studio e la camera da letto, con arredi originali e stampe, quadri, libri, oggetti personali appartenuti allo scrittore, è un affascinante viaggio nella cultura letteraria del Novecento. Paradossalmente in quelle poche stanze di casa di paese, dove non regnava certamente il lusso e la ricchezza, si incontrò idealmente il mondo letterario italiano e anche internazionale di un secolo intero, ricordiamo solo la grande amicizia che legò Marino Moretti a Aldo Palazzeschi e a De Pisis. Nella stanza che oggi i visitatori ammirano come la biblioteca del poeta c’era la bottega del nonno, che Moretti stesso provvide trasformare in biblioteca e ad arricchirla di volumi. Opere della letteratura italiana, ma anche molti libri stranieri che ancora oggi fanno bella mostra di sé sugli scaffali. E poi il tinello dove si possono ammirare alcune opere di De Pisis, la cucina affacciata sul piccolo cortile interno, la stanza più cara alla poesia familiare e quotidiana di Moretti, che amò sempre gli spazi domestici raccolti e rassicuranti. A Casa Moretti si effettuano solo visite guidate, cioè in piccoli gruppi di 15 persone al massimo. Questo perché Casa Moretti è rimasta una casa, con ambienti domestici con l’arredo originario completo di mobili e soprammobili, capaci quindi di accogliere solo poche persone alla volta. Una guida specializzata accompagna i visitatori nelle varie stanze della casa illustrando insieme agli ambienti, la vita e l’opera di Marino Moretti La Casa-museo “Marino Moretti” è aperta per visite guidate nei seguenti orari: tutti i giorni 16.30-22.30 (fino al 31 agosto 2012) sabato, domenica e festivi 15.30-18.30 (dal 1 settembre 2012) Per info tel. 0547-79205 - infomusei@ cesenatico.it.

Tutte le Notizie di Cesenatico

Archivio Notizie Cesenatico

» Le Notizie Milano Marittima, località di tendenza della Riviera Romagnola. Da Milano Marittima Life portale che collabora con Cesenatico 365.

Notizie Cesenatico
Sondaggiosondaggio

Perchè venire in vacanza a Cesenatico?

Per la sistemazione alberghiera

Per i servizi in spiaggia

Per il divertimento notturno

Per la bellezza del porto e delle altre attrazioni

Perchè è ideale per i bambini

Newsletternewsletter
newsletter


Link Utili
Cesenatico365
Cesenatico 365: il Magazine

Cesenatico 365 è il progetto per raccontare una località di vaca...

Cesenatico365 Iphone App
Cesenatico 365 App

In un mercato sempre più dinamico e veloce in cui sempre più persone utilizzano il...